Zardini, i comuni virtuosi possono assumere vigili

    Approvato alla Camera l’emendamento del Governo per sbloccare le assunzioni dei vigili nei Comuni virtuosi

    Martedì 14 marzo 2017 la Camera ha approvato un emendamento del Governo al decreto sulla sicurezza urbana per sbloccare le assunzioni dei vigili negli enti virtuosi.

    “La Camera ha accolto con favore la richiesta fatta a suo tempo dall’Anci”, afferma il deputato veneto Diego Zardini, “consapevole del fatto che la polizia locale contribuisce in maniera determinante alla realizzazione dei servizi di sicurezza sul territorio”.

    L’associazione dei comuni aveva inviato una lettera aperta al presidente del Senato Pietro Grasso, alla presidente della Camera Laura Boldrini, al presidente del Consiglio Paolo Gentiloni e al ministro dell’Interno Marco Minniti chiedendo maggiore flessibilità nelle assunzioni nel comparto sicurezza proprio per poter far fronte ai maggiori poteri riconosciuti ai sindaci dal provvedimento.

    “Il provvedimento approvato dalla Camera”, spiega Zardini, “viene incontro alle esigenze dei Comuni e premia gli enti più attenti nell’utilizzo delle risorse pubbliche”.

    Un’altra modifica introdotta nel decreto legge riguarda la possibilità di utilizzate forze di polizia per far fronte ad esigenze straordinarie di controllo del territorio, introducendo il Daspo di 48 ore (elevabile fino a sei mesi in caso di recidiva) per i parcheggiatori abusivi e la possibilità per il questore di sanzionare con la chiusura per 15 giorni gli esercizi commerciali che disattendano le ordinanze dei sindaci.