Prosegue il lavoro diplomatico, politico e militare per mettere in salvo donne e bambini dalla morsa dei talebani a Kabul. L’eurodeputata Alessandra Moretti da quando la capitale afghana è caduta non ha smesso di interessarsi delle decine di ragazze, attiviste e dei loro bambini che stanno tentando in ogni modo di lasciare il paese. La scorsa notte è stata particolarmente intensa, per fortuna con un lieto fine.

Ecco il racconto che la stessa Moretti ha affidato a un post sulla sua pagina Facebook:

“Qualche giorno fa, vi parlavo del mio tentativo di salvare due giovani attiviste afghane. Da quando mi hanno contattata i loro parenti che vivono e lavorano in Italia, non mi sono più fermata e oggi le donne che stiamo cercando di aiutare sono decine. Tra queste 7 sono state portate in salvo nell’area militare italiana dell’areoporto di Kabul, grazie al lavoro infaticabile del nostro team della Difesa e degli Esteri. In particolare, in questi giorni il Console a Kabul Tommaso Claudi mi ha fornito tutte le informazioni necessarie a condurre le ragazze vicino al Gate da cui poi sono state prelevate. Stanotte, dalle 3 alle 7 di mattina, sono rimasta in contatto con Rahila e le sue due sorelle di 18 e 22 anni, inviandole indicazioni, mappe, vocali, foto. Ho cercato di sostenere le ragazze psicologicamente: erano sole, terrorizzate, sotto gli spari e le minacce di chi cercava di disperdere la folla. Ma, nonostante la tragicità della situazione, alle 7 di questa mattina Rahila mi ha scritto: “I came in. Yes, I succeeded 😍❤”. Ad oggi sono sette le giovani donne, molte di queste con figli minori, che abbiamo portato al sicuro. Io continuerò a lavorare così fino alla fine; fino a quando ci consentiranno di tenere aperto e operativo l’areoporto. Dobbiamo salvare più persone possibile ma dobbiamo anche lavorare per non abbandonare chi resterà in Afghanistan perché non riuscirà a mettersi in salvo”.

Proprio questa mattina, intervistato dal Tg1, un giornalista agiamo ha voluto ringraziare pubblicamente il lavoro fatto dall’eurodeputata del Pd e da tutti gli italiani.

<iframe width=”560″ height=”315″ src=”https://www.youtube.com/embed/x1t7YPzGXhk” title=”YouTube video player” frameborder=”0″ allow=”accelerometer; autoplay; clipboard-write; encrypted-media; gyroscope; picture-in-picture” allowfullscreen></iframe>